We noticed that you may be viewing italy.4life.com from a different country. To get the best experience we suggest double checking that you're on the website closest to you.
Blog 4Life Scienza, Successo, Servizio, Soddisfazione

LA FELICITÀ INIZIA DA UNA BUONA DIGESTIONE

LA FELICITÀ INIZIA DA UNA BUONA DIGESTIONE

Perché migliorare la digestione può renderti più felice



Una digestione difficoltosa può influenzare il nostro livello di felicità. L’avresti mai detto? Tendiamo ad associare la felicità ad altri tipi di situazioni, come una giornata in famiglia, un momento di svago, un gesto di solidarietà o di aiuto, ma senza una buona digestione non saremmo in grado di apprezzare tutte queste cose.

Gli specialisti stanno osservando un aumento dei disturbi legati all’apparato digerente. Le problematiche più comuni sono acidità di stomaco, meteorismo, diarrea, stitichezza, infiammazioni ecc.

Lo sapevi?

Possiamo alleviare molti dei disturbi della digestione modificando leggermente le nostre abitudini, ad esempio mangiando sano, facendo più esercizio fisico, riducendo lo stress, praticando esercizi di rilassamento, adottando un atteggiamento positivo e così via.

 

L’apparato digerente e i fattori chiave della digestione

 

La giusta quantità di succhi gastrici

I succhi gastrici “preparano” il cibo per la digestione in base alle sostanze nutritive necessarie all’organismo. Una secrezione eccessiva può provocare mal di stomaco e fastidi a livello intestinale.

 

L’importanza della mucosa gastrica

La superficie della mucosa gastrica è ricoperta di cellule epiteliali che creano una sorta di barriera “selettiva” tra gli strati interni ed esterni impedendo il passaggio di sostanze potenzialmente nocive (antigeni, tossine, prodotti microbici ecc.).
Queste cellule contribuiscono anche al benessere dell’apparato digerente al corretto assorbimento delle sostanze nutritive e degli elettroliti. Inoltre, sono fondamentali per la salute del nostro sistema immunitario.

 

L’equilibrio del microbiota intestinale

Il microbiota intestinale è “l’insieme di microrganismi che popola l’intestino e che favorisce la digestione e l’assimilazione delle sostanze nutritive ingerite, come le vitamine, le fibre e gli zuccheri”. La maggior parte di questi microrganismi svolge funzioni benefiche per l’apparato digerente, perciò è importante preservare il giusto equilibrio per evitare la proliferazione di batteri patogeni.

Il normale deterioramento, episodi di diarrea o l’assunzione di antibiotici mettono a repentaglio l’equilibrio del microbiota intestinale, quindi dobbiamo fare il possibile per ripristinarlo. Ed è qui che entrano in gioco gli integratori per l’apparato digerente, come i probiotici e i prebiotici.

 

Integratori per l’apparato digerente

 

Lattobacilli e bifidobatteri

Si tratta di microrganismi viventi che, somministrati nelle giuste quantità, migliorano il benessere dell’ospite. Oltre a favorire il transito gastrointestinale e la digestione in generale, attivano e regolarizzano il sistema immunitario, prevengono le infezioni e sintetizzano alcune vitamine, come la vitamina K e alcune vitamine del gruppo B.

 

Oligosaccaridi

Sono dei “composti che stimolano l’attività e/o la crescita selettiva di alcune specie di microrganismi nel microbiota intestinale apportando benefici alla salute”.

Glutammina

È un amminoacido non essenziale. Contribuisce all’integrità della mucosa, alla proliferazione delle cellule intestinali e alla loro protezione contro lo stress ossidativo. Sono addirittura in corso degli studi sugli effetti antinfiammatori della glutammina.

Queste semplici indicazioni ti aiuteranno a capire perché la digestione è così importante e ti daranno qualche spunto per prendertene cura. Non rimandare e metti subito in pratica le buone abitudini che ti abbiamo consigliato: il tuo apparato digerente ti ringrazierà, migliorerai il benessere fisico e ti sentirai emotivamente più forte e stabile.

 

Per maggiori informazioni:

The Survey of digestive health across Europe

Guarner F. The role of intestinal flora in health and disease. Nutr Hosp. 2007 May; 22 Suppl 2:14-9. Spagnolo. PMID: 17679289

Salvo Romero E, Alonso Cotoner C, Pardo Camacho C, Casado Bedmar M, Vicario M. The intestinal barrier function and its involvement in digestive disease. Rev Esp Enferm Dig. 2015 Nov;107(11):686-96. doi: 10.17235/reed.2015.3846/2015. PMID: 26541659

Kim MH, Kim H. The Roles of Glutamine in the Intestine and Its Implication in Intestinal Diseases. Int J Mol Sci. 2017 May 12;18(5):1051. doi: 10.3390/ijms18051051. PMID: 28498331; PMCID: PMC5454963.